A Uomini e Donne di Maria De Filippi appare Fai pace con il cervello

A Uomini e Donne di Maria De Filippi appare Fai pace con il cervello

Dalle quattro mura di una casa editrice immersa nel verde di un piccolo paese, alle luci folgoranti degli studi televisivi di Mediaset il passo non è breve, ma ieri, noi di Errekappa, con assoluto stupore, e, bisogna ammetterlo, anche una certa soddisfazione, abbiamo avuto la conferma che niente è davvero impossibile se fatto con il cuore.

Se vi state chiedendo cosa sia successo di così tanto eclatante? Eccovi qui la risposta:

Ieri pomeriggio, uno dei nostri libri “Fai pace con il cervello” di Simona Ronchiadin, è comparso all’interno del famoso programma Uomini e Donne di Maria De Filippi.

 

 

Abbiamo contattato l’autrice del libro che, con un pizzico di eccitazione, ci spiega nel dettaglio com’è andata:

1)Simona, come hai scoperto che “Fai pace con il cervello era… in onda?

E’ stato un momento veramente epico. Stavo lavorando al computer e a un certo punto mi passa un messaggio sul monitor. Guardo velocemente il mittente e noto che è la mia amica Pamela che si è trasferita a Bruxelles da qualche mese. Dentro di me dico: “Ah la Pam, che bello, finisco qua e le rispondo”. Passano circa 10 – 15 minuti e finalmente prendo in mano il messaggio, leggo: “ Ciao Simo, come stai? Sto facendo zapping e sono incappata in uomini e donne il programma di Maria de Filippi, ma sai che c’è una tizia che sta regalando il tuo libro a uno?”

COSA?

Primo pensiero: Ma và, ti sarai sbagliata

Secondo pensiero: Con i milioni di libri per l’appunto il mio

Terzo pensiero: fammi vedere

Accendo il televisore ma avevo passato la scena clou, quindi con una certa sospensione, inizio ad aguzzare la vista per vedere se c’era o era solo un bel pensiero della mia amica. Poi ad un certo punto, questo signore Marco, lo alza e ta tan eccolo lì, con quelle bandelle gialle. E’ il nostro!!!!!

2) Qual è stata la tua reazione alla notizia? Che pensieri ti sono passati per la testa?

Mio figlio era nella stanza accanto, l’ho chiamato immediatamente perché mi desse conferma di ciò che stavo vedendo. Appena anche lui mi ha detto: “Sì mamma è lui” allora mi sono davvero commossa.

È stato come un dono che mi è caduto dal cielo. Io e l’Editore, il mio partner in questa impresa, abbiamo sempre sperato che uno dei libri della collana #treprincipi potesse arrivare ad essere popolare. E casualmente è stato il mio. Non abbiamo fatto niente di particolare perché arrivasse lì ma è accaduto.

Non so che tipo di ricaduta avrà questa fugace apparizione in TV, ma non è molto importante. Ciò che conta per me e credo di parlare anche a nome del mio editore è che il libro si stia facendo strada da solo nel mondo. E questa, credimi è la più bella cosa che un autore possa sperare.

 

3) Euforia a parte, credi che il libro in questione, regalato a un concorrente per scherzo, possa invece aiutare Marco a fargli vivere meglio la sua vita?

La risposta è ovviamente Sì, un gigantesco Sì. Ma non perché Marco, il concorrente in questione, ne abbia bisogno e tutti gli altri no.

Penso che “Fai pace con il cervello” come tutti gli altri libri della collana #treprincipi, possano essere un buon inizio per comprendere l’esperienza umana e accrescere il potenziale infinito di Benessere.

Ma sai, è sempre una questione di scelta. In ogni circostanza, esiste un infinito potenziale di crescita, per cui non è molto importante ciò che hai intorno quanto piuttosto la curiosità di ascoltare profondamente ciò che stai vivendo.

4) Hai qualche consiglio/anticipazione da dare a Marco riguardo al libro?

A Marco e a tutte le persone che stanno iniziando a leggere “Fai pace con il cervello” direi solo di leggere il libro sgombrando la mente da tutto ciò che sanno già.

E anche continuare ad esplorare, attraverso i seminari e gli altri prodotti che esistono.

Perché comprendere i Principi è un buon primo passo per vivere la vita con maggior chiarezza e bellezza oltreché iniziare ad occuparsi di se stessi in maniera sana.